In tema di prevenzione abbiamo lavorato molto affinché la cultura degli screening diventi ordinarietà, specie per il tumore al seno e al collo dell’utero che sono i principali tumori femminili. Abbiamo ampliato la fascia di età per la quale sono indicati gli screening.

La Lombardia, inoltre, è l’unica Regione italiana ad aver creato una rete strutturata di Breast Unit o Centri di senologia dove team multidisciplinari offrono tempestivamente le migliori cure. Per migliorare la qualità della vita delle persone sottoposte a terapia oncologica chemioterapica abbiamo destinato risorse per l’acquisto di parrucche

  • 14 milioni in più nel 2017 per gli screening
  • 5 milioni per test tumore al collo dell’utero
  • 38 BREAST UNIT In Lombardia
  • Ampliamento fascia di screening
  • 8 donne su dieci hanno accesso ad un test
  • 1.500 casi annui di tumore al seno individuati grazie ai screening regionali