• Giulio Gallera

IO NON VOGLIO ARRENDERMI AL DECLINO - MILANO MERITA DI PIÙ


Dopo 10 anni di Governo della sinistra prima con Pisapia e oggi con Sala, Milano ha perso la spinta propulsiva creata dalle politiche di sviluppo messe in campo dalle amministrazioni di Centrodestra. City life, Porta Nuova, la Fiera di Milano, due nuove linee metropolitane, l’Expo, il raddoppio delle aree verdi sono solo alcuni degli interventi che hanno fatto “volare Milano” rendendola la città italiana più visitata dai turisti e una grande “capitale europea e mondiale”. Dopo, purtroppo, si sono susseguiti solo provvedimenti ideologici: periferie abbandonate, drammatica riduzione della carreggiata di moltissime strade per realizzare piste ciclabili approssimative e pericolose, nessun sostegno concreto alle categorie maggiormente colpite dalla pandemia. MILANO MERITA DI TORNARE A SPRIGIONARE ENERGIE CREATIVE e, affinché questo avvenga, c’è bisogno di un’amministrazione pragmatica, aperta e propensa a collaborare con chiunque voglia investire qui - GABRIELE ALBERTINI oggi è la carta migliore che abbiamo e dobbiamo convincerlo ad essere l’alfiere della rinascita IO NON VOGLIO ARRENDERMI AL DECLINO - MILANO MERITA DI PIÙ

Versione pdf:

Intervista Giulio Gallera Corriere della
.
Download • 211KB