• Giulio Gallera

APPROVATA LA MOZIONE PER LA NUOVA NORMALITA’


E’ indispensabile mettere in campo ogni sforzo per trovare un solido equilibrio fra la sicurezza sanitaria e la ripartenza economica e sociale del Paese: la fine dell’emergenza non è vicina a causa delle difficoltà nell’approvvigionamento delle dosi vaccinali e dell’incognita sulla durata dell’immunizzazione; per questo saluto con soddisfazione il voto favorevole espresso dal Consiglio regionale sulla mozione che ho proposto all’Aula. Una mozione attraverso la quale “si impegna la Giunta ad intervenire nei confronti del Governo” affinché, quando le condizioni epidemiologiche lo consentano, “venga prevista la riapertura, anche con la necessaria gradualità, di tutte quelle attività che possano svolgersi nel pieno rispetto delle norme anti Covid, quali ad esempio l’apertura serale dei ristoranti, il riavvio delle attività delle palestre e delle piscine, l’apertura dei luoghi di intrattenimento quali cinema e teatri. I Consiglieri di maggioranza hanno approvato in modo compatto il testo di questa mozione il cui “deliberato” rappresenta un dovere morale e civile, un atto di rispetto nei confronti dei titolari e dei gestori delle attività che da molti mesi hanno ridotto o azzerato il proprio lavoro. Abbiamo l’obbligo di agire con lungimiranza e pensare al giusto equilibrio fra la sicurezza sanitaria e la ripartenza della vita sociale ed economica della nostra Regione e del Paese. Il Governo Draghi ha già fornito segnali incoraggianti in questa direzione, al contrario delle scelte dell’esecutivo Conte che ha sempre adottato la politica di rigide chiusure preventive anche laddove la sicurezza sanitaria veniva garantita. La mozione propone a tal proposito “che vengano aggiornate, se necessario, le linee guida che consentano l’apertura in sicurezza di tali attività produttive, sociali e culturali, utilizzando all’occorrenza gli strumenti di controllo e prevenzione al fine di garantire la necessaria sicurezza sanitaria.



L'articolo pubblicato su Il Giornale



www.mancatiristori.it


141 visualizzazioni