Nessuna news da visualizzare Giulio Gallera
primo piano
Milano, 12 lug "La Lombardia è la prima regione farmaceutica e biotech in Italia ed è tra le prime tre regioni farmaceutiche europee. Solo Milano gestisce il 50 per cento dell'export hi-tech e insieme a Pavia, Monza e Varese figura tra le prime 20 province italiane per export. Per queste ragioni sono assolutamente convinto che la Lombardia, con Milano, sia la sede più appropriata ad accogliere l'Agenzia europea dei farmaci. Fin da subito il mio compito sarà quello di fare in modo che questa candidatura sia sostenuta anche dalle associazioni di categoria e da tutto il mondo produttivo del
settore farmaceutico".
"Siamo soddisfatti che il ministro sia venuto a visitare uno dei più importanti ospedali che testimonia l'eccellenza della Lombardia. Questo sta a significare che l'attenzione che il Governo sta mettendo rispetto alla nostra riforma è molto alta". Lo ha detto il neo assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera intervenendo, questo pomeriggio agli Spedali Civili di Brescia, nel corso della visita al presidio ospedaliero del ministro alla Salute, Beatrice Lorenzin.
"La sanità lombarda è una vera eccellenza e come tale è giusto che diventi patrimonio mondiale, soprattutto perché, in questo caso, è un'eccellenza che salva vite umane. È quindi con immenso piacere che rispondo favorevolmente alla richiesta di attivare una collaborazione tra il vostro Paese e Regione Lombardia finalizzata alla formazione professionale del vostro personale medico".
"A nome mio, del presidente Maroni e di tutta la Giunta esprimo il cordoglio di Regione Lombardia ai parenti delle vittime del gravissimo incidente avvenuto, questa mattina, ad Andria, in Puglia. Per quanto riguarda i feriti e l'emergenza sangue segnalata, ho gia' preso contatto con il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano per informarlo che la nostra agenzia regionale per le emergenze urgenze (Areu) è a disposizione per offrire tutto l'aiuto necessario"
“Regione Lombardia, in prima linea nella lotta alla violenza alle donne, da oggi ha uno strumento in più che vigilerà sull’efficacia delle reti antiviolenza che abbiamo costruito sul territorio. Non possiamo abituarci al dramma dei femminicidi e non deve più accadere che la segnalazione di atti che possono sembrare abusi o maltrattamenti, da parte di una donna alle forze dell’ordine o al pronto soccorso, vengano ignorati o sottovalutati sfociando poi in irrimediabili tragedie”
"Regione Lombardia dimostra ancora una volta di essere concretamente vicino alle famiglie lombarde e in particolare a quelle vulnerabili. Lo fa rilanciando le misure del Reddito di autonomia, dandogli anche una certa sistematicità, per un investimento complessivo di 200 milioni di euro, tra fondo sanitario nazionale, fondi europei e risorse regionali". Lo ha detto l'assessore al Reddito di Autonomia e Inclusione sociale di Regione Lombardia Giulio Gallera.
Salvaguardare la qualità del rapporto genitori-figli, al fine di evitare l'allontanamento del minore dal proprio nucleo familiare. Valorizzare, quindi, la famiglia come risorsa, riconoscendo come azioni di 'tutela dei minori' tutte quelle azioni che la sostengono nei compiti di cura e che la considerino interlocutore privilegiato. Questo è l'obiettivo che ha guidato Regione Lombardia nella definizione delle nuove 'Linee guida per la promozione dei diritti e delle azioni di tutela dei minori' che grazie al vostro aiuto siamo certi potremo raggiungere.
"Donne non abbiate paura, denunciate chi vi fa del male, prima che sia troppo tardi". Lo ha detto l'assessore al Reddito di autonomia Inclusione sociale, con delega alle Pari opportunità, Giulio Gallera, commentando l'ennesimo femminicidio di una ragazza di 26 anni, compiuto ieri a Cusano Milanino (Milano), per il quale è indagato il suo ex fidanzato.
"L'iniziativa per la promozione dello smart working, approvata oggi è particolarmente significativa e si inserisce in un'azione che Regione Lombardia sul tema della conciliazione, famiglia e lavoro sta compiendo da anni con grande efficacia".
Milano, 29 marzo 2016 - “Regione Lombardia è assolutamente in prima linea sul tema del sostegno alla disabilità sensoriale nelle scuole e del trasporto dei disabili. Un tema al quale siamo particolarmente sensibili e per il quale pretendiamo che vengano erogati servizi efficienti e in maniera omogenea su tutto il territorio lombardo”. Lo ha detto l’Assessore al Reddito di Autonomia e Inclusione Sociale Giulio Gallera, a margine dell’incontro che si svolto oggi in Regione con il Presidente di Ledha Alberto Fontana e il Presidente dell’Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti Nicola Stilla, per fare chiarezza su queste tematiche.
web tv
Associzione Libera
forum delle libertà
facebook twitter youtube rss
forza italia regione provincia milano